• Come smacchiare la coppetta mestruale

Come smacchiare la coppetta mestruale

In questo breve articolo vedremo insieme i principali metodi per sbiancare la coppetta mestruale e per smacchiarla dal sangue dopo mesi di utilizzo.

Purtroppo anche se sarete molto attente e precise nella conservazione del vostro dispositivo per il ciclo, il contatto con il sangue necessariamente tenderà ad opacizzare le pareti in silicone della coppetta ed a renderle color giallo/ambra intenso.

Scopriamo insieme come smacchiare la coppetta mestruale con rimedi semplici ed economici.

COPPETTA MESTRUALE MACCHIATA
Coppetta mestruale macchiata

Perché la coppetta mestruale si macchia?

Il sangue è un fluido che per la sua composizione tende a macchiare, colpevole la presenza del ferro al suo interno.

Pensiamo che solitamente anche quando si trattano i vestiti ed i tessuti in generale le macchie di sangue risultano essere quelle più ostiche da mandare via ed in generale le più temute.

Nonostante le pareti della coppetta mestruale non siano evidentemente ricoperte di tessuto la proprietà di macchiare del sangue attacca anche il silicone, rendendolo più opaco ed ingiallendolo con il tempo.

Nonostante le migliori coppette mestruali siano garantite almeno 5/10 anni; non è raro che molte donne, vedendo le loro coppette (soprattutto quelle trasparenti) macchiate ed esteticamente sporche, dopo averle provate di ogni per togliere le macchie, decidano di buttarle e sostituirle poiché, diciamocelo, una coppetta ingiallita non dà esattamente l’idea di pulizia ed igiene che desideriamo per il nostro corpo.

Effettivamente smacchiare la coppetta mestruale dal sangue può essere un pò ostico ma ti assicuro che è possibile, e se ancora non ci sei riuscita ti consiglio di seguire questa breve guida.

I principali rimedi per smacchiare la coppetta mestruale

Questi sono i principali metodi per smacchiare la coppetta mestruale:

  • Acqua ossigenata
  • Bicarbonato
  • Aceto Bianco
  • Sodio Perecarbonato

L’utilizzo di tutti gli ingredienti sopra citati è similare, possono essere utilizzati puri o con una piccola dose di acqua ed all’interno della soluzione va riposta la coppetta per diverse ore in modo che l’ossigeno o gli acidi vadano piano piano a corrodere le macchie ferrose del sangue per smacchiare la coppetta mestruale una volta per tutte.

Acqua ossigenata

Utilizzando questo metodo è necessario immergere la coppetta mestruale in acqua ossigenata per diverse ore, generalmente è consigliabile almeno tutta la notte.

Generalmente i risultati raggiungibili in questo modo non sono immediati, potrebbe essere necessario ripetere questo procedimento più volte prima di raggiungere dei buoni livelli di pulizia della coppetta.

Bicarbonato

Anche nel caso del bicarbonato è possibile immergere la coppetta in una soluzione di bicarbonato ed acqua per sbiancarla. Necessario ovviamente attendere diverse ore per dare modo alla soluzione di fare effetto. Nel caso del bicarbonato è possibile inoltre creare un piccolo impasto per agire meccanicamente sulla coppetta con un piccolo scrub.

Per fare ciò è necessario creare un impasto con il bicarbonato in polvere e poca acqua. Una volta creata una piccola crema sarà sufficiente passarla sulla superficie della coppetta con l’ausilio di uno spazzolino prima di immergerla in acqua e bicarbonato per tutta la notte.

Aceto Bianco

Certamente il metodo più blando, può essere utilizzato alla fine di ogni ciclo mestruale per pulire quelle che sono le macchie più giovani di sangue sulla coppetta.

Può essere aggiunto ad acqua e bicarbonato per un azione più efficace.

Sodio perecarbonato

Il mio metodo preferito e quello sul quale onestamente ho ritenuto interessante creare questo articolo.

Nonostante sia sicuramente il metodo più aggressivo è anche quello più efficace ed è in grado di riportare la coppetta alla sua natura originale in poche ore.

Poiché ritengo che sia il miglior metodo per sbiancare la coppetta mestruale vi mostro le foto del prima e del dopo di una delle mie coppette più vecchie e mal messe poiché usata moltissimo, la Lybera.

Il Sodio perecarbonato è l’ingrediente base di qualsiasi detersivo per gli indumenti in commercio con caratteristiche smacchianti e sbiancanti. E’ possibile trovarlo come ingrediente anche in additivi per il bucato o in spray per l’igiene della casa.

Ovviamente quello che sfrutteremo per pulire la nostra coppetta mestruale è il suo potere sbiancante.

Nello specifico da mesi oramai utilizzo Vanish Oxi Action in versione Spry o Polvere che contiene per l’appunto Sodio perecarbonato.

Sbiancare la coppetta mestruale con il Sodio Perecarbonato
Sbiancare la coppetta mestruale con il Sodio Perecarbonato

Smacchiare la coppetta mestruale e farla tornare come nuova

I passaggi per smacchiare una coppetta mestruale sono i seguenti:

  • Lava la coppetta mestruale macchiata
  • Trova un contenitore poco più grande della coppetta mestruale
  • Inserisci la coppetta nel contenitore
  • Crea intorno alla coppetta una soluzione smacchiante
  • Lascia la coppetta in ammollo per diverse ore (min 5 ore in poi…)
  • Se necessario creare nuovamente la soluzione smacchiante dopo alcune ore e sostituiscila
  • Lavare accuratamente la coppetta smacchiata

Una volta individuati quali possono essere i nostri alleati alla lotta alle macchie sulla nostra coppetta mestruale è arrivato il momento di entrare in azione e far tornare la nostra beniamina come nuova.

Per prima cosa è necessario lavare la nostra coppetta mestruale con del normale sapone assicurandoci di arrivare in ogni punto e prestando particolare attenzione al bordo, al gambo della coppetta, soprattutto se è vuoto ed in ultimo ai micro fori posti su tutto il perimetro superiore della coppetta.

Dopo aver accuratamente lavato la coppetta sarà necessario procurarsi un piccolo recipiente all’interno del quale metterla ( vanno bene anche gli sterilizzatori da microonde), e nel quale sarà possibile aggiungere una soluzione di acqua e del nostro smacchiante prescelto.

Una volta selezionato il contenitore e creata la soluzione smacchiante sarà sufficiente immergervi la coppetta per un tempo minimo di 5 ore fino ad arrivare anche a un intera giornata.

Nulla vieta dopo alcune ore di immersione di toglierla, lavarla nuovamente e creare una nuova soluzione sbiancante per facilitare i componenti chimici in gioco.

In alternativa come vi accennavo nel paragrafo precedente, la tecnica che utilizzo io è quella di porre la coppetta mestruale all’interno del bicchiere e cospargere generosamente tutti i lati della spuma di Vanish Oxi Action Spray.

Come smacchiare la coppetta mestruale
Smacchiare la coppetta mestruale

Nel caso del procedimento da me utilizzato è stato necessario aggiungere nuovamente il prodotto poiché la parte schiumogena è presto svanita.

Per evitare di dover ripetere l’operazione più volte ho quindi aggiunto un po di acqua in modo che anche quando la schiuma si fosse disciolta totalmente la soluzione avrebbe continuato ad agire, In questa fase ho inoltre girato la coppetta, con la parte concava ora rivolta verso il basso.

Coppetta mestruale con Sodio Perecabonato per smacchiarla
Coppetta mestruale con Sodio Perecabonato

E’ necessario attendere a lungo per vedere dei veri e propri risultati così ho lasciato la coppetta immersa nel sodio perecarbonato e acqua per un intera giornata.

Il risultato finale è perfetto, la coppetta mestruale sembra essere appena uscita dalla confezione essendo tornata esattamente come quando l’ho acquistata oramai 8 anni fa.

Vi mostro il risultato finale nella foto seguente.

Coppetta mestruale smacchiata
Coppetta mestruale smacchiata

Una volta che la coppetta mestruale è tornata come nuova, sarà fondamentale lavarla accuratamente prima di poterla utilizzare nuovamente.

Prima di inserirla nel corpo per affrontare la settimana del ciclo sarà necessario compiere i soliti rituali di pulizia della coppetta mestruale.

Pro:

  • La coppetta torna come nuova
  • Non bisogna acquistarne una nuova
  • Non si creano rifiuti

Contro:

  • Si impiega molto tempo
  • E’ necessario ricorrere a sostanze chimiche
  • Bisogna lavare benissimo la coppetta prima di un nuovo utilizzo

FAQ & Domande Frequenti:

Come sbiancare la coppetta mestruale?

Per sbiancare la coppetta mestruale è necessario immergerla in una soluzione di acqua e bicarbonato, aceto o sodio perecarbonato.

Come pulire i fori della coppetta mestruale?

Per pulire i fori della coppetta mestruale puoi utilizzare uno scovolino da dentista od uno stuzzicadenti. Una volta rimosso il piccolo grumo che ostruiva il foro, puoi utilizzare i metodi descritti sopra che smacchieranno il condotto.

Ogni quanto devo sbiancare la coppetta mestruale?

Il desiderio di sbiancare e smacchiare la coppetta mestruale è soggettivo e non esiste una regola. La cosa certa è che la tua coppetta si macchierà con il tempo e molte persone non riuscendo a trovare una soluzione comprano una nuova coppetta.

Conclusioni

In conclusione non è necessario cambiare la coppetta mestruale quando risulta macchiata, anche se la maggior parte dei sistemi per farla tornare come nuova non hanno funzionato.

Oltre alla sua comodità uno dei lati positivi della coppetta è proprio quello di essere ecologica e rispettosa dell’ambienta andando ad azzerare i rifiuti creati dopo la sua produzione.

Nonostante il sangue sia uno dei composti più difficili da mandare via, grazie ai metodi che ti abbiamo suggerito per smacchiare la tua coppetta mestruale ti sembrerà di averla appena comprata.

© 2019-2022 Cuptour.it - e.almadori@gmail.com

Cuptour.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Cookie Policy - Privacy Policy - Sitemap XML - C.F: LMDRKE94C43L117M