• Migliori palline vaginali o palline di Kegel

Migliori palline vaginali o palline di Kegel

Le palline di Kegel o palline vaginali sono dei dispositivi molto utili per allenare il pavimento pelvico e renderlo tonico e funzionale all’espletamento delle sue funzioni. Nella nostra guida troverai tutte le informazioni che ti servono per scegliere le migliori palline Kegel disponibili, che tu sia un utente esperto o che tu sia qui per capirci qualcosa in più.

Che cosa sono gli esercizi di Kegel?

Gli esercizi di Kegel ( dal nome del medico che li rese celebri) sono degli esercizi di contrazione muscolare che servono a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, la zona che si trova nel bacino e che permette di sostenere gli organi genitali e di minzione situata nel bacino.

Il pavimento pelvico nello specifico è una serie di muscoli e tessuti connettivi che creano una vera e propria imbracatura per tutti gli organi disposti tra le anche. Una muscolatura poco tonica a livello del pavimento pelvico può portare a problemi quali all’incapacità di controllare perfettamente la vescica ed anche l’intestino.

Non tutti hanno bisogno di allenare questi muscoli, molte persone infatti dispongono naturalmente di una buona tonicità, per tutti gli altri gli esercizi di Kegel e l’utilizzo delle palline vaginali può essere molto utile.

palline-kegel-intima
Palline Kegel Intima

Perchè donne e uomini dovrebbero allenare il pavimento pelvico?

Il pavimento pelvico è condiviso sia dagli uomini che dalle donne. Nel caso delle donne l’indebolimento di quest’ultimo è acuito da fattori quali la gravidanza, il momento del parto vero e proprio ma anche dall’aumento del peso corporeo e dai normali processi di invecchiamento.

La problematica principale riguardante il prolasso del pavimento nelle donne è legato alla questione dell’incontinenza urinaria, causata proprio da un pavimento pelvico poco tonico.

La controparte maschile risente soprattutto del fattore aumento di peso ed età, e il rischio del prolasso aumenta se l’uomo ha subito un intervento alla prostata. Anche in questo caso si possono verificare problemi di incontinenza.

Trovare ed utilizzare i propri muscoli del pavimento pelvico

Talvolta non è immediato localizzare ed iniziare ad utilizzare i propri muscoli del pavimento pelvico, tutt’altro, molte donne scoprono questa parte del loro corpo solo in gravidanza quando ostetriche o ginecologhe mostrano loro qualche esercizio.

Un modo per trovarli è concentrarsi sulla contrazione dei muscoli della vulva durante un rapporto o posizionando un indice all’interno del canale vaginale. La sensazione è quella di “restringimento” del canale, ecco in questo caso avete utilizzato i muscoli del pavimento pelvico.

Farlo senza percepire il reale restringimento può rischiare di fraintendere quale fascia muscolare è stata utilizzata, molto spesso infatti la contrazione può avvenire a livello del gluteo o dell’addome. Se non capiamo esattamente la localizzazione della muscolatura rischiamo di non allenare un bel nulla.

Un altro metodo di cui però non bisogna assolutamente abusare e che serve solo a capire propriocettivamente quali sono i muscoli in esame è quello di arrestare il flusso di urina mentre siamo in bagno. Per compiere quest’azione in fatti si usano esattamente i muscoli del pavimento pelvico.

Una volta individuati i muscoli giusto però non si dovrà abusare di questa operazione poichè il momento della minzione non dovrebbe essere interrotto per effettuare gli esercizi di Kegel che anzi, dovrebbero essere fatti sempre a vescica vuota.

Una volta individuati i muscoli in esame sarà possibile iniziare ad eseguire gli esercizi a vuoto o attraverso l’utilizzo di coni vaginali, palline vaginali o palline di Kegel.

palline-kegel-pelvik
Palline Kegel Pelvik

Come allenare il pavimento pelvico?

La cosa indispensabile per iniziare ad allenare i muscoli del pavimento pelvico è sicuramente svuotare la vescica. Dopo averlo fatto per iniziare è consigliabile trovare un posto tranquillo, una sedia e il letto, e iniziare a contrarre i muscoli a vuoto.

Per iniziare contrai i muscoli del pavimento pelvico contando tre secondi, quindi rilassali per altri tre fino a raggiungere le dieci ripetizioni.

Quando ci si accorge che i tre secondi di tensione riescono tranquillamente è possibile iniziare ad incrementare il tempo di tensione e lasciare più o meno costante quello di rilassamento fino ad arrivare a circa dieci secondi di tensione per dieci ripetizioni. L’obiettivo è ripetere queste ripetizioni per tre volte al giorno.

Per quanto riguarda l’incontinenza esercizi del genere per qualche settimana dovrebbero dare degli effetti discreti ma sono sicuramente dei progressi lenti che potrebbero richiedere anche mesi per vedere dei cambiamenti effettivi.

Anche se il miglioramento non è subito palpabile, questi esercizi prevengono sicuramente un peggioramento.
E’ necessario inoltre sottolineare come questi esercizi debbano essere fatti sempre gradualmente e con cognizione. Questi muscoli viscerali devono compiere delle azioni fuori dal nostro controllo volontario, affaticarli troppo in delle sessioni di allenamento volontarie potrebbero andare a compromettere la loro naturale funzionalità per qualche ora o giorno rendendo tutto lo sforzo controproducente.

Ci vuole pazienza e costanza, nessuna sessione estenuante per sorpassare i propri limiti.

A cosa servono le palline vaginali o palline di Kegel?

Le palline di Kegel o palline vaginali sono state utilizzate per secoli per rafforzare i muscoli del pavimento vaginale e pelvico. Ogni pallina ha un peso specifico differente e questo permette un progressivo allenamento dei muscoli interessati attraverso la contrazione ed il rilassamento.

Oltre alla connotazione prettamente medica e riabilitativa post parto o preventiva in età avanzata, le palline vaginali o palline Kegel sono uno strumento utile anche per aumentare il piacere sessuale tanto che in passato venivano chiamate palle di Venere o palle di Geisha.

Classifica delle palline di Kegel più vendute

Se non hai mai utilizzato le palline vaginali il consiglio è iniziare con un set in plastica leggera o di silicone. Sarà poi necessario selezionare solo i set con palline provviste di corda o anello di rimozione.
Con l’avanzare della pratica sarà possibile sostituire le palline con palline progressivamente più piccole e più pesanti in modo da avere un allenamento più intenso.

Queste sono le palline Kegel più vendute:

Le migliori palline vaginali

Le palline Kegel e i coni che preferiamo sono quelli della marca Intima, famosa per essere una grande produttrice di coppette mestruali. La collezione Laselle presenta diverse palline caratterizzate da diversi pesi e un cono vaginale smart e controllabile da remoto; vediamo più nel dettaglio.

Intimina Laselle Palline per esercizi di Kegel 28g – Per principianti

Offerta
Intimina Laselle Palline per esercizi di Kegel 28g – Per principianti – Rinforza il pavimento pelvico
  • RESISTENZA LEGGERA – Il peso da 28 g è ideale per principianti o donne con un pavimento pelvico debole. Le palline di Kegel ti aiutano a rinforzare il pavimento pelvico in modo facile e comodo.
  • ALLENAMENTO PERSONALIZZATO – Comincia con la pallina più adatta al tuo livello e procedi da lì. Laselle presenta 3 pesi che possono essere usati da soli o combinati per una soluzione completa di...
  • A FORMA DI PERLA – Creato per adattarsi perfettamente, il peso di forma sferica è facile da inserire e rimuovere ed emette leggere vibrazioni con i movimenti che ti permettono di capire se è ben...

Intimina Laselle Palline per esercizi di Kegel 38g – Per intermedi

Offerta
Intimina Laselle Palline per esercizi di Kegel 38g – Per intermedi – Tonifica il pavimento pelvico
  • RESISTENZA MODERATA – Il peso medio da 38 g offre una resistenza media per donne esperte in esercizi di Kegel senza pesi. Metti alla prova il tuo pavimento pelvico con una resistenza maggiore.
  • ALLENAMENTO PERSONALIZZATO – Comincia con la pallina più adatta al tuo livello e procedi da lì. Laselle presenta 3 pesi che possono essere usati da soli o combinati per una soluzione completa di...
  • A FORMA DI PERLA – Creato per adattarsi perfettamente, il peso di forma sferica è facile da inserire e rimuovere ed emette leggere vibrazioni con i movimenti che ti permettono di capire se è ben...

Intimina Laselle Palline per esercizi di Kegel 48g – Per avanzati

Offerta
Intimina Laselle Palline per esercizi di Kegel 48g – Per avanzati – Previene l’incontinenza urinaria
  • RESISTENZA ELEVATA – La pallina da 48 g è più grande e pesante, ideale per donne esperte in esercizi per il pavimento pelvico con i pesi. I pesi Kegel rinforzano i muscoli e assicurano benessere...
  • ALLENAMENTO PERSONALIZZATO – Comincia con la pallina più adatta al tuo livello e procedi da lì. Laselle presenta 3 pesi che possono essere usati da soli o combinati per una soluzione completa di...
  • A FORMA DI PERLA – Creato per adattarsi perfettamente, il peso di forma sferica è facile da inserire e rimuovere ed emette leggere vibrazioni con i movimenti che ti permettono di capire se è ben...

Intimina Laselle – Set di 3 palline pesate (28g, 38g, 48g) per allenare il pavimento pelvico con i Kegel

Offerta
Intimina Laselle – Set di 3 palline pesate (28g, 38g, 48g) per allenare il pavimento pelvico con i Kegel
  • PESI GRADUALI – Le palline si presentano in pesi diversi che possono essere usati da soli o insieme per creare fino a 6 combinazioni per un allenamento più intenso e personalizzato.
  • ALLENAMENTO PERSONALIZZATO – Comincia con la pallina più adatta al tuo livello e procedi da lì. Laselle presenta 3 pesi che possono essere usati da soli o combinati per una soluzione completa di...
  • A FORMA DI PERLA – Creato per adattarsi perfettamente, il peso di forma sferica è facile da inserire e rimuovere ed emette leggere vibrazioni con i movimenti che ti permettono di capire se è ben...

Intimina Kegel Smart – Dispositivo per esercizi di Kegel con Biofeedback per un pavimento pelvico in forma

Intimina Kegel Smart - Dispositivo per esercizi di Kegel con Biofeedback per un pavimento pelvico in forma
  • RINFORZA E TONIFICA – Un personal trainer che usa delicate vibrazioni per guidarti attraverso gli esercizi di Kegel. Dimentica le incertezze e segui i tuoi progressi grazie alla luce intermittente.
  • INTUITIVO E FACILE DA USARE – Un prodotto unico, KegelSmart misura il tono del pavimento pelvico e adatta automaticamente l’intensità dell’esercizio per evitare contrazioni inutili e per...
  • RITROVA IL BENESSERE – Feedback in tempo reale per contrastare l’indebolimento del pavimento pelvico e migliorare la tua salute intima in generale, con più controllo, più sensazioni e più...

AL’OFA Palle di Kegel Impermeabile Remote Controllo

AL'OFA Palle di Kegel Impermeabile Remote Controllo Ben Wa Balls Kegel Balls Wireless Ricaricabile Massager, (Rosa)
  • Silicone di sicurezza di alta qualità:Ipoallergenico, senza BPA, 100% impermeabile, garantire il tuo massimo comfort e sicurezza.
  • 10 modalità regolabile:Ci sono 10 modalità di vibrazione che sono controllate dal telecomando senza cavo.
  • Design impermeabile e silenzioso - La nostra attrezzatura è impermeabile al 100%, puoi godertela durante il tuo viaggio o la doccia al tuo ritmo.

Preparazione preliminare delle palline

Quando si utilizza qualsiasi dispositivo che necessiti di entrare a contatto con una parte così intima e passibile di infezioni è necessario utilizzare le stesse accortezze che si usano nei riguardi di una coppetta mestruale.

Come prima cosa quindi è indispensabile lavarsi accuratamente le mani e subito dopo provvedere al lavaggio delle palline Kegel con sapone neutro o possibilmente antibatterico.

A questo punto poichè è indispensabile evitare ci sia qualsiasi attrito tra le pareti delle palline e il corpo è consigliabile l’utilizzo di un lubrificante all’acqua per facilitare l’inserimento.

CONTROL Kit Geisha Balls + Lub Gel Aloe 75 ml, stimolatore vaginale 2 palline, per esercizi Kegel rafforza i muscoli vaginali e pelvici, gel lubrificante con...
  • Le Geisha Balls, stimolatore vaginale composto da 2 palline di silicone unite fra loro, sono un ottimo alleato per stimolare e preparare l'attività sessuale
  • Usate regolarmente per svolgere gli esercizi di Kegel, aiutano infatti le donne a rafforzare i muscoli vaginali e pelvici, permettendo di migliorare gli orgasmi
  • Il gel lubrificante Aloe, con estratto naturale di aloe, è un prodotto rispettoso della fisiologia, non unge, non sporca, non macchia e può essere usato insieme al preservativo

Come inserire le palline Kegel?

Per prima cosa è consigliabile applicare del lubrificante anche sull’apertura vaginale per facilitare ulteriormente l’inserimento; dopodiché partendo da una posizione comoda, preferibilmente sdraiata, è possibile iniziare con l’inserimento della prima pallina che deve avvenire gradualmente e costantemente.

Esistono diversi modelli di palline, la maggior parte sono costituite da due palline legate da un filo, sarà quindi necessario inserire anche quello e procedere con la seconda pallina.

La profondità a questo punto è a discrezione di chi le indossa, bisognerà comunque sentirsi a proprio agio. Importante è non inserire anche la corda o l’anello di rimozione che deve invece rimanere fuori.

Una volta indossate ci si può alzare comodamente e continuare la giornata, si consiglia di iniziare con pochi minuti e poi progressivamente aumentare, saranno i muscoli del pavimento pelvico infatti a doverle tenere in posizione.

Le palline vaginali dovrebbero essere ben inserite e non devono “intravedersi” dalla fessura vaginale, in quel caso sarà necessario spingerle un poco più in profondità.

Esercizi di Kegel per rafforzare il pavimento pelvico

Gli esercizi di Kegel non necessitano necessariamente delle palline per essere efficaci e possono essere quindi eseguiti naturalmente a vuoto.

Quando ci si sente oramai a proprio agio con gli esercizi tradizionali o si vuole subito aggiungere un livello di difficoltà è possibile iniziare ad utilizzare le palline di Kegel.

Una volta inserite quello che bisognerà fare è contrarre i muscoli interessati e mantenerli contratti per 5 secondi e quindi rilassarsi per altri 5. Questo movimento andrà fatto per 10 ripetizioni possibilmente almeno due volte al giorno se non tre.

Come rimuovere le palline di Kegel

Il tempo di permanenza di ogni pallina dipende dal proprio allenamento, dalle indicazioni del medico e da quelle della casa produttrice delle palline. In genere mai più di sei ore.

Se le palline hanno una corda la rimozione è piuttosto semplice e può avvenire in posizione di squat o distesa sul letto. Per un confort maggiore si può aggiungere del lubrificante per facilitare l’estrazione.

Se invece la pallina scelta è una pallina singola senza corda o anello sarà necessario mettersi a gambe divaricate alla larghezza delle spalle ed effettuare uno squat. Una volta in questa posizione basterà spingere con i muscoli pelvici per favorirne l’estrazione.

Se l’operazione non dovesse essere immediata è importante non perdere la calma, anche in questo caso potrebbe essere utile aggiungere del lubrificante o fare dei piccoli saltini per aiutare la pallina a scendere più in basso.

Come pulire e conservare le palline di Kegel

Una volta rimossi sarà necessario lavare accuratamente le palline di Kegel, per fare ciò va benissimo dell’acqua calda e del sapone intimo antibatterico.

Premurandosi di aver sciacquato bene le palline sarà poi necessario asciugarle accuratamente con un asciugamano pulito o anche semplicemente all’aria.

La conservazione deve avvenire in una custodia dedicata solo alle palline; prima del nuovo utilizzo sarà necessario lavarle di nuovo.

Come selezionare le palline di Kegel giuste per me?

Le palline vanno scelte secondo 4 criteri principali:
– dimensione della pallina
– materiale della pallina
– peso della pallina
– pallina vibrante, smart o analogica

Che cosa sento quando indosso le palline di Kegel?

La sensazione generale è quella di formicolio, anche se resta una cosa molto soggettiva. Questo tipo di sensazione è più tenue se ci troviamo a riposo e si intensifica invece quando ci muoviamo camminando o correndo o anche quando ci pieghiamo.

Posso utilizzare le palline Kegel durante il sesso?

Le palline possono essere utilizzate tranquillamente, è però fortemente sconsigliato utilizzarle per rapporti anali poichè non sono progettati per quel tipo di muscoli ed è rischioso.

Controindicazioni delle palline vaginali

Le palline di Kegel sono considerate sicure con poche controindicazioni che derivano principalmente da un cattivo utilizzo o una manutenzione non ottimale.

La prima controindicazione deriva dall’affaticamento pelvico temporaneo che può sovraggiungere se i muscoli vengono costretti ad un lavoro eccessivo. La contrazione infatti dovrà durare pochi secondi con altrettanti secondi di rilassamento, circa 5/6 secondi e non più.

Sempre l’affaticamento può sopraggiungere se le palline vengono indossate per troppe ore, 4/6 ore è il tempo limite per non stressare la zona interessata.

Le palline non pulite accuratamente possono causare infezioni poichè eliminare lo sporco e i batteri è un momento essenziale per un utilizzo consapevole delle palline.

Conclusioni e considerazioni finali

Qualsiasi sia il motivo per cui vi stiate interessando alle palline vaginali, il vostro piacere personale, di coppia o la riabilitazione pelvica crediamo che avere a disposizione delle palline di Kegel possa essere un ottimo modo per allenare delle zone del corpo che spesso ci dimentichiamo di curare.

© 2021 Cuptour.it - e.almadori@gmail.com

Cuptour.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Cookie Policy - Privacy Policy - Sitemap XML - C.F: LMDRKE94C43L117M